Archivi categoria: Prima

Classe Prima, Anno scolastico 2012-2013

Anno scolastico 2012-2013

Progetto: “FRUTTA NELLE SCUOLE”

La nostra scuola ha aderito al progetto “Frutta nelle Scuole”, un programma europeo, introdotto dal regolamento (CE) n.1234 del Consiglio del 22 ottobre 2007 e dal regolamento (CE) n. 288 della Commissione del 7 aprile 2009 .

Il progetto è finalizzato ad aumentare il consumo di frutta e verdura da parte dei bambini e ad attuare iniziative che supportino più corrette abitudini alimentari e una nutrizione maggiormente equilibrata, nella fase in cui si formano le loro abitudini alimentari.

Mediante il supporto di materiale offerto dal sito, gli alunni hanno fatto l’ esperienza di conoscere l’origine e la varietà di diversi tipi di prodotti naturali sviluppando  la capacità di saper scegliere consapevolmente.

Con  una serie di attività interdisciplinari, gli alunni  hanno conosciuto varie tipologie di frutta e verdura. Hanno scoperto geografia e storia della frutta, le fiabe e i miti di cui essa è protagonista, nonché l’arte che l’ha ritratta; hanno  creato e ricercato. La frutta e la  verdura nelle loro mani è stata guardata, annusata, assaporata, toccata e persino ascoltata. Insieme hanno giocato con parole, suoni, immagini e materiali, lavorando sia in classe che all’aperto. Le proposte del progetto sono state molto interessanti.

Un’attività molto gradita è stata la preparazione  della macedonia nella quale gli alunni hanno esperimentato le diverse fasi di elaborazione per ottenere una merenda fresca, sana, nutritiva e saporita per poi degustarla insieme ai compagni.

E’ stato molto costruttivo il laboratorio di preparazione della macedonia, giacché gli alunni non solo si sono divertiti, ma hanno anche consumato alcuni frutti che prima non apprezzavano oppure che non avevano mai assaggiato perché considerati apparentemente sgradevoli.

Gli obiettivi del progetto sono stati ottimamente raggiunti, gli alunni hanno colto l’importanza del consumo di frutta e verdura che contengono vitamine che sono necessarie per una crescita sana ed energetica.

Si è realizzata anche un’uscita didattica al Mercato Civico, in modo che gli alunni potessero avere  la possibilità di intervistare i venditori, riguardo alla frutta e verdura da loro coltivate; conoscere le fasi di coltivazione e gli interventi da eseguire per ottenere una crescita adeguata dei prodotti naturali  di stagione.

La Marmellata alla mela cotogna

Un’altra attività è stata la preparazione della marmellata alla melacotogna.

Prima le melacotogne vengono lavate. Poi vengono tagliate a dadi.
I dadi vengono immerse nell’acqua con limone. Si versa il tutto dentro una pentola a fuoco lento.
Dopo la cottura la polpa viene passata e versata nei barattolini di vetro.

Infine si appoggiano capovolti in modo da creare il sottovuoto all’interno.

Ogni alunno ha confezionato il proprio barattolino di marmellata.

Inoltre abbiamo realizzato alcuni lavori manuali come la “frutta birichina” con la tecnica del giornale e un piccolo libretto che mostra le diverse fasi del lavoro svolto.

Progetto Natale

“Scendi dalle stelle”

 

Quest’anno il progetto ha dato una svolta diversa dagli  anni scorsi; abbiamo  ritenuto essenziale  condividere un momento di solidarietà e fraternità per vivere la gioia del Natale insieme agli anziani della casa di riposo di “Sant’Antonio”.  La nostra recita  rivedeva la notte di Natale del 1223, a Greccio, quando  Francesco rievocò la nascita di Gesù, organizzando una rappresentazione vivente di quell’evento. Secondo le storia, durante la Messa, sarebbe apparso nella culla un bambino in carne ed ossa, che Francesco prese in braccio. Da questo episodio ebbe origine la tradizione del presepe.

Gli alunni delle classi prima e seconda si sono preparati per l’esibizione ; hanno donato un po’ di gioia ai nonni che spesso si sentono abbandonati e soli dalla propria famiglia, hanno vissuto una esperienza  positiva, invitandoli a intonare i canti natalizi in lingua sarda. I nonni hanno vissuto questo momento con molta gioia e si sono sentiti  pensati e amati dalla nostra scuola..

Progetto di “educazione ambientale”

Come ogni anno,la nostra scuola partecipa al progetto di educazione ambientale coordinato dall’Associazione “Adotta un albero”. Purtroppo il fondatore di questa iniziativa “Sechipe” è venuto a mancare lo scorso anno. I figli di Sechipe insieme ai collaboratori di suddetto progetto gli hanno dedicato una mostra, perché dedicò grande parte della sua vita a sensibilizzare le scuole a una più attenta protezione della natura.

La classe prima ha partecipato alla pulizia simbolica  del parco di Platamona.Dopo il Corpo Forestale li ha guidato per piantare un albero come simbolo dell’impegno e del rispetto che ciascuno di loro deve avere nei confronti dell’ambiente.

La nostra scuola ha realizzato un plastico, prodotto dal riciclaggio di cartone e scarti di cartoncini  colorati. Gli alunni hanno costruito un albero come omaggio a “Sechipe”. Da questo omaggio con grande sorpresa abbiamo colto la notizia di aver conseguito il primo premio.

“Grazie Sechipe” !

“Grazie Sechipe! per la ricchezza delle tue iniziative, per la capacità di aver saputo sensibilizzare e coinvolgere grandi e piccoli, ma soprattutto per l’amore che ti avvolgeva a rispettare l’ambiente”.

Ins. Maria de los Angeles Pliego

Sassari 30/06/2013